Hummus di barbabietola

Buon mercoledì gente! Allora? Vi state un po’ sgonfiando? Sentite le energie tornare? E soprattutto, state seguendo i miei consigli? Braviiii! Continuiamo con il nostro percorso detox alla scoperta degli ingredienti che ci fanno bene, che nutrono davvero il nostro organismo e ci rimettono in moto. Oggi è la volta della barbabietola, piena di proprietà con cui ho preparato questo delizioso hummus. Potete offrirlo per un aperitivo con le amiche insieme a dei piccoli bicchierini di pinzimonio…davvero chic ma senza peccato, il trucco è comunque mangiare bene avendo l’impressione di non farsi mancare nulla, perchè è proprio così! Avanti con la ricetta e poi…tutti in palestra! Io almeno sì, voi fate i bravi! Baci baci.
BARBABIETOLA
La barbabietola rossa contiene sali minerali quali sodio, calcio, potassio, ferro e fosforo. Per quanto riguarda le vitamine, viene evidenziata la presenza di vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. Sia il tubero che le sue foglie sono ricchi di antiossidanti e di flavonoidi, utili per proteggere l’organismo dall’azione dei radicali liberi. Le barbabietole rappresentano un ortaggio dietetico, in quanto 100 grammi dell’alimento contengono soltanto circa 20 calorie. Consumare barbabietole rosse significa poter contrastare le malattie del fegato ed attenuare le infiammazioni che colpiscono il nostro organismo, con particolare riferimento all’apparato digerente. (Informazioni ricavate da QUI)

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 1 scatola di ceci precotti (250g sgocciolati)
  • 1 barbabietola non troppo grossa già cotta
  • 2/3 cucchiai di tahina 
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • il succo di 1 limone
  • qualche foglia di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo tosati
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
Procedimento:
1) Scolate i ceci (tenete un po’ di liquido da parte) e metteteli nel mixer. Aggiungete anche la barbabietola tagliata a cubetti.
2) In un pentolino fate tostare il cumino finchè non rilascerà tutto il suo aroma (attenti a non bruciarlo!), aggiungetelo ai ceci.
3) Mettete nel mixer anche l’aglio, la tahina (se è troppo compatta stemperatela con un po’ di acqua) e il succo di limone. Regolate di sale e pepe e frullate il tutto. Regolate di sapore e di consistenza (se non si sente l’acidità del limone aggiungetene ancora un po’, se l’hummus è troppo compatto aggiungete piuttosto un po’ di acqua dei ceci).
4) Servite l’hummus in una bella ciotola con un giro d’olio, del prezzemolo tritato e decorate con i semi di sesamo tostati. Accompagnate con del pane azimo o dei piccoli crackers.

6 commenti su “Hummus di barbabietola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.