Crespelle allo zafferano con besciamella alla crescenza e zuppetta di gamberi e triglie 🍤

Crespelle allo zafferano

Ultima fermata!!! 🖐

Come tutte le cose belle anche questa rubrica sulle crespelle si conclude qui. Volevo farvi una proposta dolce ma non sono sicura di farcela per cui al limite sarà una sorpresa dell’ultimo minuto, altrimenti ci concentreremo sulle nuove sfide, sui nuovi spunti e sulle nuove suggestioni che già riempiono la mia testa…chi ci capisce qualcosa è bravo!! 😑

La prossima settimana ci sarà anche il sondaggio di marzo e quindi via verso nuove avventure…la primavera è alle porte e io la sento già entrare dalla finestra.

Ma concentriamoci su questa crespella così golosa, la foto la descrive molto bene, ricca, morbida, saporita, piena di colore e perfetta per una cenetta a due…chissà perchè il pesce mi rende sempre romantica…boh! 😝

La pastella è profumata con lo zafferano, la besciamella arricchita con la crescenza (da urlo!!!) e come protagonista del piatto, una zuppetta di gamberi e filetti di triglia dal sapore orientale. Mi è piaciuta moltissimo, forse la mia preferita delle tre ma è difficile scegliere eh…sono troppo golosa, questa è la verità! 🥴

Vi auguro un buon week-end e vi lascio la ricetta, fate i bravi nè!

Crespelle con zuppetta di gamberi

Ingredienti per le crespelle allo zafferano (6 persone):

  • 150g di farina 0
  • 350 ml di latte
  • 50 ml d’acqua
  • 2 uova medie
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 bustina di zafferano in polvere (o pistilli)
  • 30 gr di burro

Per la besciamella:

  • 500ml di latte intero
  • 50g di burro
  • 50g di farina
  • 165g di crescenza
  • Sale

Per la zuppetta di gamberi e triglie:

  • 250g di code di gambero pulite senza carapace
  • 150g circa di filetti di triglia già puliti
  • 1 spicchio d’aglio tagliato a fettine
  • 1 cm circa di radice di zenzero fresca a scaglie
  • 1/2 bicchierino di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di salsa di soia
  • 200 ml circa di acqua calda o brodo di pesce
  • 1 cucchiaino di maizena
  • 1 cipollotto tagliato molto finemente
  • peperoncino
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • il succo di 1/2 lime
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Procedimento:

  1. Rompete le uova in una terrina, sbattetele un po’ con la frusta , cominciate ad aggiungere alternando la farina setacciata e il mix di latte e acqua, mescolate bene fino ad avere una pastella piuttosto liquida e liscia. Aggiungete lo zafferano (se scegliete i pistilli ricordatevi di lasciarli in infusione in poca acqua calda), regolate di sale e lasciate riposare almeno un’ora in frigorifero.
  2. Preparate la besciamella: Sciogliete il burro e aggiungete la farina in un’unica soluzione, mescolate energicamente e lasciate tostare per qualche minuto. Unite il latte ben caldo a filo e mescolate con la frusta. Cuocete a fiamma dolce sempre mescolando finchè non otterrete una besciamella cremosa. Unite la crescenza a tocchetti, incorporate e, se necessario, regolate di sale.
  3. Preparate la zuppetta:  In un wok scaldate un giro d’olio e rosolatevi lo zenzero e le fettine di aglio, aggiungete il concentrato di pomodoro, sfumate con l’aceto quindi aggiungete la salsa di soia e mescolate bene. Allungate la salsa con l’acqua o il brodo, fate sobbollire, abbassate la fiamma. Stemperate la maizena in poca acqua tiepida e aggiungetela alla salsa in ebollizione, girate e continuate la cottura finchè non si sarà un po’ addensata.  A parte fate scottare velocemente i gamberi e i filetti di triglia in una piastra calda e unta e aggiungeteli alla salsa sul fuoco. Unite quindi il cipollotto affettato, il peperoncino, lo zucchero, il succo del lime ed ancora un filo d’olio, regolate di sale e spegnete la fiamma.
  4. Cuocete le crespelle: scaldate una crepiere e spennellatela con del burro. Versate un mestolo di pastella e ruotate bene per ottenere una crepes sottile e omogenea. Lasciate cuocere qualche istante quindi giratela delicatamente e proseguite dall’altro lato. Toglietela dalla padella e andate avanti con il resto della pastella fino ad esaurimento.
  5. Assemblate le crespelle allo zafferano calde con la besciamella alla crescenza e la zuppetta di gamberi e triglie. Servite subito.

Crespelle allo zafferano e besciamella alla crescenza

Ricetta:  Crespelle allo zafferano con besciamella alla crescenza e zuppetta di gamberi e triglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *