Timballo di riso con funghi, piselli e zafferano

Timballo di riso con piselli

Proseguiamo con la seconda ricetta di “timballi, sformati e gratin”.

Questa volta mi sono sbizzarrita con qualcosa di godurioso e anche molto bello da portare in tavola.

I timballi sono pietanze “robuste”, come dico io, sostanziose e molto ricche, per questo sono più adatti ad occasioni speciali, come il pranzo della domenica o una cena con ospiti.

E’ un vero comfort food da fine settimana insomma, e quando arriva in tavola è sempre una festa.

Io ho optato per una versione vegetariana con funghi, che in questo periodo possiamo gustare in molte varietà, piselli e zafferano. Sopra, per ingolosire il tutto, ho preparato una besciamella al parmigiano e ho dato un tocco di croccantezza con delle noci tritate grossolanamente.

Vi piace la mia idea? Io lo trovo anche un timballo molto elegante da portare in tavola.

Allora via con la ricetta del timballo di riso con funghi, piselli e zafferano. Noi ci diamo appuntamento nei prossimi giorni con l’ultima “comfort delizia”, si tratta di uno sformato ma non vi dico nulla di più.

Bye bye ❤

Timballo di riso con funghi

Ingredienti per il timballo di riso con funghi, piselli e zafferano (8 persone):

  • 300g di riso per timballi (io Arborio)
  • 300g di funghi misti a piacere
  • 100g di piselli freschi o surgelati
  • 1 cipolla
  • Brodo vegetale q.b.
  • 1 bustina di zafferano (o pistilli)
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Pangrattato
  • Burro per lo stampo
  • 20g circa di noci sgusciate

Per la besciamella:

  • 200ml di latte intero
  • 20g di burro
  • 20g di farina
  • 3/4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Sale
  • Pepe
  • Noce moscata

Procedimento:

  1. In una casseruola scaldate un giro d’olio con la cipolla tritata, aggiungete quindi i piselli e i funghi puliti e tagliate a tocchetti e lasciate saltare finché non saranno teneri, regolate di sale e di pepe. Togliete dalla pentola lasciando però il fondo e mettete da parte.
  2. Tostate il riso per qualche minuto con il fondo rimasto, sfumate con il brodo caldo e proseguite con la cottura del risotto aggiungendo brodo di volta in volta (il riso sarà cotto in 15/18 minuti).
  3. Quando sarà quasi pronto, aggiungete i funghi e i piselli e sciogliete lo zafferano in poco brodo, versatelo nel riso, amalgamate bene.
  4. Togliete quindi il risotto dal fuoco e mantecatelo con il parmigiano grattugiato e un filo d’olio, mescolate e lasciate raffreddare.
  5. Rompete le uova, sbattetele leggermente e versatele nel riso freddo, mescolate molto bene e versate il riso in uno stampo a vostra scelta precedentemente imburrato e spolverizzato con il pangrattato. Livellate facendo pressione in modo da rendere il riso compatto ed omogeneo. Spolverizzate la superficie con del pangrattato ed infornate il timballo a 200° per circa 20 minuti, finché non si sarà ben accorpato.
  6. Mentre il timballo cuoce in forno preparate la besciamella: in un tegame scaldate il burro e quando sarà sciolto unite la farina in un’unica soluzione, mescolate energicamente quindi dopo pochi minuti versatevi il latte caldo a filo. Mescolate con una frusta finché non otterrete una besciamella densa e liscia. Regolate di sale e pepe e profumate con la noce moscata, unite quindi il parmigiano e continuate a girare sulla fiamma dolce finché non si sarà sciolto.
  7. Sfornate il timballo di riso con funghi, piselli e zafferano, lasciatelo intiepidire per qualche minuto quindi toglietelo delicatamente dallo stampo. Servitelo con sopra la besciamella e le noci tritate.

Timballo di riso con funghi, piselli e zafferano

Ricetta: Timballo di riso con funghi, piselli e zafferano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.