Pomodori verdi sott’olio

Pomodori verdi

Altro giro, altra corsa. Altra conserva.

Questa volta i protagonisti sono i pomodori verdi che in questo periodo troviamo nei nostri orti e che, con le temperature in ribasso non riescono più a maturare.

Devo confessarvi che io li amo, li faccio fritti ma anche ripassati in padella, un sugo per la pasta, insomma, mille idee per gustarli e non gettarli.

Quest’anno, complice la rubrica mensile, ho deciso di conservarli in barattolo.

Ci vogliono pochissimi accorgimenti e anche pochi ingredienti ma dovete armarvi di un po’ di pazienza, anche se devo dire che una volta tagliati e rispettate le varie fasi, fanno tutto da soli.

Io li ho aromatizzati con origano, aglio, peperoncino e semi di finocchio, ma potete utilizzare gli aromi e le spezie che più vi piacciono.

Vi lascio la ricetta di questi pomodori verdi sott’olio e vi do appuntamento a sabato per l’ultima conserva salata. Vi ricordo che sui social è ancora possibile votare il tema della rubrica di ottobre, fino alle 20.00 di questa sera, dite la vostra 😎.

Pomodori verdi conserva

Ingredienti per i pomodori verdi sott’olio:

Le quantità vanno ad occhio, in base ai pomodori a disposizione

  • Pomodori verdi
  • Sale grosso
  • Aceto di vino bianco
  • Olio d’oliva
  • Aglio
  • Origano
  • Peperoncini
  • Semi di finocchio

Procedimento:

  1. Lavate i pomodori verdi, tagliateli a spicchi e metteteli in uno scolapasta alternandoli con del sale grosso. Posizionatevi un peso sopra (io ho messo una pentola di ghisa con dell’acqua) e lasciateli spurgare per 24 ore.
  2. Asciugate i pomodori molto bene e trasferiteli in una boule di vetro. Copriteli con l’aceto di vino per altre 24 ore.
  3. Scolate a questo punto i pomodori, tamponateli e lasciateli asciugare bene al sole (devono essere ben asciutti altrimenti non si conserveranno bene).
  4. Trasferiteli nei vasetti sterilizzati alternandoli con fette d’aglio, peperoncino, origano secco e semini di finocchio tostati qualche secondo in un pentolino, o con gli aromi che più vi piacciono.
  5. Copriteli con l’olio d’oliva facendo ben attenzione a non lasciare bolle d’aria. Aiutatevi con uno stecco di legno (tipo quelli per gli spiedini) per eliminare tutte le bollicine presenti nei vasetti. Controllate che siano completamente coperti con l’olio.
  6. Sigillate bene i vasetti e per sicurezza fateli bollire nell’acqua per circa 20 minuti. Lasciateli raffreddare senza toglierli dalla pentola con l’acqua, quindi asciugateli e riponeteli in luogo fresco e asciutto. Aspettate almeno un mese prima di gustare i pomodori verdi sott’olio ma ricordatevi di consumarli entro 6 mesi.

Pomodori verdi sott'olio

Ricetta: Pomodori verdi sott’olio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *