Timballo di anelletti con ragù di pollo e verza

Timballo di anelletti con ragù di pollo e verza

Quest’anno mi è mancato un po’ l’inverno, qui da noi in Piemonte siamo abituati a pioggia, freddo e neve…e invece abbiamo trascorso tutte le feste natalizie con il sole e temperature sopra la media, come anche quest’ultimo mese. So che molti non riescono  a capirlo e non lo condividono ma noi che abitiamo ai piedi delle montagne tutto questo lo patiamo, non è nella nostra natura.

Visto che l’inverno è stato il grande assente ho pensato, prima di passare alle ricette primaverili, di proporvi qualche piatto “robusto”, con ingredienti che amo. In questo caso ho preparato un timballo di anelletti al ragù di pollo e verza. Un piatto della tradizione siciliana rivisitato però con ingredienti più vicini a me, un vero comfort food!

Come sempre ho utilizzato pochi e semplici ingredienti, il piatto è veloce e lo vedo bene sulla tavola della domenica accompagnato con un buon bicchiere di vino. La protagonista è la verza, le ultime verze che presto spariranno dai banchi del mercato.

Se non trovate gli anelletti potete anche usare un altro formato di pasta piccola, il timballo verrà ugualmente buono anche se questi piccoli anellini sono veramente simpatici!

Vi lascio di seguito la ricetta degli anelletti con ragù di pollo e verza e vi do appuntamento alla fine della settimana con un bel dessert…stay tuned!

Timballo di anelletti con ragù

Ingredienti per 6/8 persone:

  • 250g di carne macinata di pollo
  • 200g circa di verza
  • 1/2 cipolla
  • 1 carota
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 500ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • Brodo vegetale
  • 500g di anelletti
  • 120g di formaggio dolce tipo fontal
  • 50g di parmigiano grattugiato
  • Pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Procedimento:

  1. Mondate la cipolla e tritatela, fate lo stesso con la carota. Pulite la verza e sminuzzatela eliminando le coste più coriacee.
  2. In una casseruola fate soffriggere il trito preparato (cipolla, carota e verza) e lasciate insaporire. Aggiungete il macinato di pollo e fate rosolare.
  3. Sfumate con il vino bianco e, una volta evaporato, aggiungete la passata e il concentrato di pomodoro. Allungate con del brodo vegetale caldo fino ad ottenere la consistenza giusta. Abbassate la fiamma, salate, pepate e togliete acidità con lo zucchero. Coprite con il coperchio e fate cuocere a fiamma dolce per circa 20 minuti, finchè non otterrete un sugo saporito e corposo, lasciate intiepidire.
  4. Nel frattempo cuocete gli anelletti in abbondante acqua bollente salata, scolateli e conditeli con il ragù preparato. Aggiungete anche il parmigiano grattugiato e il formaggio dolce tagliato a cubetti. Mescolate e versate in uno stampo imburrato e spolverizzato con del pangrattato. Livellate bene e cospargete la superficie con altro pangrattato.
  5. Infornate il timballo di anelletti con ragù di pollo e verza a 200° per circa 20/25 minuti, finchè sarà ben gratinato. Lasciate intiepidire, sformate molto delicatamente e servite.

Timballo di anelletti

Ricetta: Timballo di anelletti con ragù di pollo e verza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.