Crostata morbida gluten free alle prugne e spezie

Crostata morbida gluten free

Piove forte e fuori è buio. Nessuna voglia di alzarci dal letto, di “aggredire” la giornata che ci aspetta. L’unica cosa che ci fa tornare il buon umore è il profumo del caffè. Colazione di corsa e poi via verso il lavoro, le commissioni, le incombenze.

Avete mai pensato all’effetto rigenerante di prendersi 5 minuti? Cinque minuti della giornata per fermarsi, staccare, prendere aria, viziarsi.

A ma capita spesso di averne bisogno e ormai è diventata un’abitudine. Sembrano pochi ma se impariamo a goderne ci prenderemo sempre più gusto.

Uno dei modi migliori per prendersi una piccola pausa piacevole è sedersi e mangiare qualcosa di buono, qualcosa che ci rimetta in pace con il mondo.

Le crostate sono tra i miei dolci preferiti, un po’ morbidi, un po’ croccanti, semplicemente buoni, senza aggiungere niente. Ecco che i miei 5 minuti di pausa assumono subito un altro profumo, quello del burro e dello zucchero.

Ho ancora delle prugne, le ultime della stagione, mature e dolci. Penso subito ad una crostata morbida, senza glutine, penso alle spezie e ad una composta con le prugne, mi metto in moto finchè non sento il profumo che invade la cucina, è stato davvero semplice.

Adesso io e la mia crostata morbida, 5 minuti di goduria. Addio.

Crostata morbida

Ingredienti per una crostata morbida da circa 24 cm di diametro:

  • 600gr circa di prugne rosse mature
  • 1 cucchiaino di semi di cardamomo verde polverizzati
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 noce di burro
  • 1 bicchierino di marsala
  • Mandorle a lamelle per guarnire

Per l’impasto:

  • 150gr di farina di riso
  • 50gr di fecola di patate
  • 1 cucchiaino da tè di mix 5 spezie
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 150g di burro freddo a cubetti
  • 2 uova
  • 180g di zucchero di canna
  • la scorza di un limone non trattato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Procedimento:

  1. Lavate e asciugate le prugne, eliminate il nocciolo e tagliatele a cubetti. Fatele rosolare a fiamma viva con il burro, lo zucchero di canna e il cardamomo. Sfumate con un bicchierino di marsala secco e continuate a fiamma dolce finchè non avrete ottenuto una sorta di composta. Lasciate raffreddare.
  2. Preparate l’impasto: Lavorate lo zucchero di canna con il burro e poi aggiungete un uovo alla volta sempre lavorando finchè non saranno completamente incorporate. Poi unite la farina di riso setacciata con il lievito, le spezie e la scorza di limone.
  3. Distribuite i 2/3 dell’impasto in una teglia coperta con carta da forno e con una spatola livellatelo bene.
  4. Distribuite sopra la composta di prugne e finite con l’impasto rimasto distribuendolo qui e là con un cucchiaino. Prendete una bella manciata di mandorle a lamelle e guarnite con esse la superficie della crostata.
  5. Infornatela a 180° per circa 30 minuti, finchè non sarà ben cotta e dorata. Lasciate raffreddare la crostata morbida e servite.

Crostata morbida alle prugne

Ricetta: Crostata morbida gluten free alle prugne e spezie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.