Archivi categoria: Ricette

Arrosto al porto con frutta secca

Arrosto al porto

Il week-end è alle porte e si cerca qualcosa di buono da cucinare domenica a pranzo, ed è qui che io arrivo a fagiolo!! Questo arrosto al porto è un sontuoso secondo piatto autunnale facile da preparare e davvero comfortable. Gli stracotti, i brasati, gli arrosti sono proprio nelle mie corde, amo prepararli, amo sentire che gorgogliano piano piano sul fuoco la domenica, quando fuori fa freddo e la famiglia rientra dalle attività sportive. Piatti che raccontano la pazienza, la tranquillità, che parlano di casa e di amore. Vi ho fatto venire voglia di preparare questo arrosto al porto o no? Prima che vi mettiate a fare la lista della spesa vi voglio augurare di trascorrere ore felici con i vostri cari, programmate qualcosa da fare insieme, una bella passeggiata, una cioccolata calda, piccole cose che rendono i nostri fine settimana unici e ci aiutano a riossigenarci per partire il lunedì con energia. Bene, la predica è finita!! Adesso potete organizzare il vostro arrosto al porto, noi ci rivediamo qui! Bye!

Arrosto al porto e frutta

Ingredienti per l’arrosto al porto con frutta secca (6 persone):

  • 1 Kg di lonza di maiale
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 foglie d’alloro
  • 150g di albicocche secche
  • 150g di prugne secche
  • 40g di mandorle
  • 15g di pinoli
  • 750ml di brodo di carne
  • 1 bicchiere di porto
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio da tè di maizena
  • Sale
  • Pepe

Procedimento:

  1. Asciugate la carne con della carta da cucina e massaggiatela bene con sale e pepe.
  2. In una casseruola scaldate un giro d’olio con il burro, lo spicchio d’aglio schiacciato e le foglie di alloro. Fateci rosolare la carne a fiamma viva da ogni lato finchè non sarà ben dorata e sigillata. Sfumate con la metà del porto e, quando sarà ben evaporato aggiungete l’altra metà, abbassate la fiamma, coprite e cuocete a fiamma dolce per circa 2 ore e mezza. Se necessario aggiungete di volta in volta brodo di carne caldo durante la cottura, regolate di sale e pepe.
  3. Dopo la prima ora aggiungete la frutta secca in modo che abbia tempo di reidratarsi e rilasciare dolcezza e aromi.
  4. Quando l’arrosto al porto sarà cotto toglietelo dalla casseruola, filtrate il fondo tenendo da parte la frutta secca, aggiungete una tazza circa di brodo caldo e preparate la salsa: regolate se necessario di sale, portate ad ebollizione e versatevi dentro la maizena precedentemente stemperata in un cucchiaio di brodo tiepido. Mescolate e lasciate ridurre finchè la salsa non sarà ricca e corposa. Aggiungete nuovamente la frutta secca.
  5. Tagliate l’arrosto a fette e nappate con la salsa e la frutta. Servite.

Arrosto al porto e frutta secca

Ricetta: Arrosto al porto con frutta secca