Camille light senza burro e latte

Camille leggere

Le camille mi hanno sempre messo di buon umore, sarà per il colore o per la forma o per il loro sapore semplice e delizioso al tempo stesso. Mi sono messa in testa di provare a riprodurle però in una versione leggera, perfetta anche come merenda per i ragazzi o per la colazione di tutti i giorni.

Penso di avere trovato la quadra, l’impasto rimane umido e non si secca anche dopo qualche giorno, le carote conferiscono una consistenza meravigliosamente soffice ma compatta al tempo stesso ed il sapore è genuino, come le cose buone.

Io ho utilizzato uno stampino in silicone facilissimo da rimuovere, il formato nel mio caso è più piccino ma se non avete questi stampi a mezza sfera potete utilizzare anche quelli per i muffins o i pirottini in alluminio monouso.

Il procedimento è molto semplice, la parte un po’ noiosa è grattugiare le carote ma poi ne vale sicuramente la pena. Queste camille sono adatte anche a chi è intollerante al lattosio per l’assenza di latte e burro, io mi sono permessa l’aggiunta di scorza di agrumi per aromatizzarle ulteriormente ma voi potete utilizzare solo la vaniglia se preferite.

Ecco la ricetta sana e golosa, non vi resta che provarla!

Camilla alle carote

Ingredienti per 12/15 camille:

  • 450 gr di carote ancora da pulire
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 300 gr di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 80 ml di olio di semi di arachide
  • 200 ml di succo di arancia
  • 2 uova
  •  qualche goccia di estratto naturale di vaniglia
  • scorza di arancia/limone per profumare
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

  1. Mondate le carote e grattugiatele finemente. Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
  2. Unite l’olio a filo e a seguire le carote, la vaniglia, la scorza di agrumi a piacere e il succo di arancia poco per volta sempre continuando a lavorare con le fruste.
  3. Unite quindi la farina setacciata con il lievito e incorporate fino ad ottenere un composto omogeneo e ben areato. Versatelo negli stampi in silicone o in quelli classici precedentemente imburrati ed infarinati.
  4. Infornate a 180° per circa 20 minuti, finchè le camille non saranno ben cotte all’interno e dorate fuori. Lasciate raffreddare.
  5. Togliete delicatamente dagli stampi e servite.

Camille

Ricetta: Camille light senza burro e latte

2 commenti su “Camille light senza burro e latte

    1. Ciao, puoi provare, per me l’olio d’oliva risulta sempre un po’ più pesante, si sente il sapore e quindi deve piacere. Non saprei in questa ricetta come sarebbe la resa. Ad ogni modo se lo usi abitualmente puoi provare. Fammi sapere, ci temgo. Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *