Gnocchi con crudo di gamberi, puntarelle e fiocchi di burrata

Gnocchi con gamberi e burrata

Buongiorno amici, già deciso il menù di Natale? Io vi consiglio di prendervi ancora del tempo, girano delle belle ricette sui blog in questi giorni!!

😜😜😜

Scherzi a parte, ecco la mia proposta per il primo delle feste: dei sofficissimi gnocchi di patate con un crudo di gamberi marinati, qualche goloso fiocco di burrata fresca e la croccantezza amarognola delle puntarelle, il tutto profumato da qualche bacca di pepe di sichuan…che dite? Può andare? Ad amalgamare il tutto una bisque piccantina e corposa.

La pasta fresca è un must delle feste, ravioli, cappelletti, tagliatelle, lasagne e gnocchi, ce n’è per tutti gusti. Proprio sugli gnocchi è caduta la mia scelta, piacciono a grandi e piccini , mi raccomando alle porzioni però, sono molto sazianti soprattutto se il menù prevede diverse portate.

Ho optato per un condimento goloso e sofisticato ma al contempo fresco e aromatico, cosa manca a questi gnocchi con crudo di gamberi? Solo un bicchiere di bollicine…non siete d’accordo?

😁🥂
Dove trovare il pepe di sichuan dalla caratteristica nota agrumata? Nelle botteghe biologiche, nei negozi specializzati, negli ipermercati più forniti e on line. Quindi non avete proprio scuse!!
Vi aspetto domani con un secondo da leccarsi i baffi! Bye bye!

Gnocchi con i gamberi

Ingredienti per 4 persone:

  • 500g di patate
  • Farina q.b.
  • 6/8 gamberoni
  • 1 peperoncino
  • 3 fettine di radice di zenzero fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bicchierino di brandy
  • Brodo vegetale (o acqua calda)
  • 1 cucchiaino di maizena
  • il succo di mezzo limone
  • scorza di limone
  • pepe di sichuan
  • 200g circa di puntarelle
  • 125g circa di burrata
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Procedimento:

  1. Preparate gli gnocchi: Lessate le patate in acqua salata, scolatele, pelatele ancora calde e passatele allo schiaccia patate. Unite un pizzico di sale e farina q.b. fino ad ottenere una consistenza soffice ma lavorabile. Ricavate tanti salamini di impasto, tagliateli a tocchetti regolari e passateli sull’apposito utensile o sul dorso di una forchetta, riponeteli su un vassoio infarinato distanziati tra di loro.
  2. Pulite i gamberoni eliminando la testa, il carapace e  l’intestino. Tenete i carapaci e le teste da parte e tagliate i gamberoni a tocchetti non troppo grossi. Metteteli a marinare con olio, succo di limone, sale e qualche bacca (3/4 ) di pepe di sichuan.
  3. Pulite le puntarelle, tagliatele a listarelle sottili e passatele in acque e ghiaccio. Scolatele e mettetele da parte.
  4. In una casseruola scaldate un giro d’olio con lo spicchio d’aglio, il peperoncino e lo zenzero.  Aggiungete le teste e i carapaci dei gamberoni e lasciate tostare bene. Sfumate con il brandy e allungate con un po’ di brodo (o acqua calda), coprite e lasciate cuocere a fiamma dolce per circa 15 minuti, regolate di sale.
  5. Filtrate la bisque in un setaccio o in uno schiaccia patate schiacciando bene le teste di gambero e i carapaci in modo da tirarne fuori tutti i succhi interni.
  6. Portate di nuovo a bollore, stemperate la maizena in poco brodo a temperatura ambiente e aggiungetela alla bisque tirandola finchè non sarà ricca e corposa.
  7. Cuocete gli gnocchi, scolateli e fateli saltare con la bisque. Sistemateli garbatamente nel piatto e aggiungete il crudo di gamberi marinati, qualche fiocco di burrata qua e là e le puntarelle che avrete condito con olio, sale e succo di limone.
  8. Finite con un filo d’olio a crudo, zeste di limone e qualche bacca di pepe di sichuan pestata. Servite subito.

Gnocchi con crudo di gamberi

Ricetta: Gnocchi con crudo di gamberi, puntarelle e fiocchi di burrata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *