Torta con farina di castagne e mele (senza glutine)

torta con farina di castagne pianta

Questo è il periodo dell’anno che preferisco, il bosco si riempie di delizie e comincia a cambiare il suo mantello, le foglie si ingialliscono e l’aria si rinfresca. Aumenta inesorabilmente la voglia di passeggiate a raccogliere castagne per poi mangiarle davanti al camino con un buon bicchiere di vino! Mi sa però che dobbiamo aspettare ancora un po’, le castagne non sono ancora pronte e il camino non è ancora acceso e allora mettiamo in forno una bella torta con farina di castagne e mele che ci scalda il cuore. Questa ricetta è leggerissima, senza latte ne burro e anche gluten free, quindi particolarmente digeribile. Con questa torta con farina di castagne riprendiamo con la nostra amata rubrica di cucina naturale e light…Essenza. Mi rendo conto di aver trascurato un po’ questo appuntamento tra mille impegni lavorativi ma eccomi tornata…mi perdonate? Spero di sì, vi offro una fetta di questa meravigliosa torta con farina di castagne e mele…che ne dite? Intanto vi lascio la ricetta e vi do appuntamento a lunedì, passatevela bene e fate un buon week-end!

torta con farina di castagne prospettiva

Ingredienti per una Torta con farina di castagne e mele di 24/26cm di diametro:

  • 100g di farina di castagne
  • 120g di farina di riso
  • 2 uova
  • 100g di olio di semi di arachide
  • 200g di zucchero di canna
  • Qualche goccia di estratto di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 80ml di Rum
  • 3 mele
  • 2 cucchiai di pinoli
  • Sciroppo o gelatina di albicocche per lucidare

torta con farina di castagne pianta centrale

Procedimento:

  1. Mettete nella planetaria (o in un contenitore) le farine setacciate, lo zucchero di canna, le uova, l’olio, il rum e la vaniglia, lavorate il tutto con le fruste fino ad ottenere un bell’impasto omogeneo e areato, aggiungete il lievito e incorporate bene sempre lavorando con le fruste.
  2. Versate l’impasto in una tortiera a cerniera precedentemente imburrata e infarinata (o foderata con carta da forno) e guarnite con le fette di mela che avrete precedentemente mondato e affettato.
  3. Distribuite i pinoli sulla superficie ed infornate la torta con farina di castagne a 180° per circa 40/45 minuti, finchè non sarà ben cotta e dorata.
  4. Sfornate lasciate intiepidire qualche istante e poi irrorate a piacere con dello sciroppo (io avevo quello delle castagne sciroppate) che potete preparare facendo ridurre dell’acqua con la stessa quantità di zucchero (e magari la scorza di limone) finchè non raggiunge la giusta consistenza. Oppure potete semplicemente lucidare spennellando sulla torta della gelatina di albicocche o di mele scaldata con poca acqua.
  5. Lasciate raffreddare completamente e servite.

torta con farina di castagne scritta

10 commenti su “Torta con farina di castagne e mele (senza glutine)

  1. questa torta è meravigliosa, piena di ingredienti che adoro! mele e castagne insieme non le ho mai sperimentate, devo assolutamente rimediare! grazie per questa bella ricetta :)

  2. cerco sempre nuove ricette gluten free appetibili anche per gli altri commensali non celiaci.Il mix di farine castagne/riso,la classicita’delle mele sono un otttimo connubio per questo autunno…un po’fuori schema…ma pur sempre stagione dai sapori e profumi particolari.Io ho aggiunto anche una spolverata di cannella e ho preferito spennellare la torta con gelatina di mele molto diluita.Perfetta con un accompagnamento di marron glace.Grazie

    1. Buongiorno Rosarina, che bello ritrovarti qui! Grazie a te per questo prezioso riscontro, ottima l’idea della cannella! Un caro saluto. A presto. A.

  3. La torta è molto morbida e dolce il giusto,ma per il mio gusto personale troppo liquorosa. Il rum sovrasta tutto e non mi ha fatto gustare bene l’abbinamento tra farina di castagne e mele. E ne ho messo anche meno della dose indicata avendo finito la bottiglia. Mi dispiace proprio.

    1. Ciao Daniela, mi dispiace molto. Nel mio caso il Rum si percepiva appena, forse dipende anche dal tipo di Rum utilizzato, ci sono qualità più corpose che forse in questo caso risultano più persistenti. Prova a sostituirlo con del latte (anche vegetale in caso di intolleranze), ha un sapore neutro e a questo punto si sentiranno meglio gli altri ingredienti. Fammi sapere. Baci.

  4. Scusa se mi permetto…, ma non è vegana questa torta perchè ci sono le uova! Potresti scrivere al massimo che è vegetariana.

    1. Ciao Erika, hai perfettamente ragione, ho appena rifatto il blog e immagino che chi mi segue abbia fatto qualche modifica, elimino immediatamente il vegana che non ricordavo assolutamente di aver inserito. Grazie per la segnalazione e per essere passata. Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *