Torta soffice con ciliegie e ribes nero

Buongiorno gente! Venerdì, per impegni, non potuto onorare il nostro dolce appuntamento, quindi, per farmi perdonare, ho deciso di iniziare la settimana così.
In fondo il lunedì è il giorno più ostico della settimana e iniziare con qualcosa di dolce può essere d’aiuto. Si tratta di una torta sofficissima arricchita con deliziosa frutta di stagione, in questo caso ciliegie e ribes nero ma potete usare anche altra frutta, io sicuramente la riproverò con le mele in versione autunnale! Intanto vi auguro una buona settimana, un grosso abbraccio e stay tuned!

Ingredienti per una teglia rettangolare:
– 375g di farina
– 250g di burro
– 200g di zucchero
– 5 uova
– 1 bustina di lievito per dolci
– qualche goccia di estratto naturale di vaniglia
– latte q.b.
– 500g di ciliegie
– 100g di ribes neri già puliti
– zucchero a velo

Procedimento:
1) Lavare le ciliegie, asciugarle, tagliarle in due ed eliminare il nocciolo. Mettere da parte.
2) Lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere le uova sempre continuando a montare. 
3) Unire la farina setacciata con il lievito un cucchiaio alla volta e, se il composto dovesse risultare troppo compatto aggiungere un paio di cucchiai di latte per regolare la consistenza.
4) Aggiungere all’impasto le ciliegie e i ribes avendo cura di tenerne un po’ da parte per decorare, incorporarli delicatamente e versare il composto in una teglia rettangolare foderata con carta forno. Distribuire sulla superficie la frutta tenuta da parte.
5) Infornare a 190° per circa 35-40 minuti, finchè la torta non sarà ben cotta e dorata. Lasciare raffreddare, spolverizzare con lo zucchero a velo e servire a quadrotti con un’ottima tazza di tè.

20 commenti su “Torta soffice con ciliegie e ribes nero

  1. questa torta e' estremamente deliziosa, perche' non partecipi con questa ricetta al contest di Barbara "Di cucina in cucina di giugno luglio 2015:le ciliegie"???Ti aspetto, ci conto!!!Un bacione Sabry

  2. tesoro scusa l'assenza ma in questi giorni e con questo caldo ho in casa gli operai per dei lavori di ristrutturazione, sono senza PC fisso senza linea telefonica e con metà casa imballata….un incubo !
    una fetta di questa delizia mi tirerebbe su il morale!
    baci
    Alice

  3. Secondo me te riesci a far "parlare" il cibo!!! Sempre… infatti mi stà dicendo "che ci fai ancora seduta di fronte al computer! Corri a infornare no!!!!"

    un abbraccio anima bella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *