Confettura pesche e rosmarino

Buon lunedì a tutti, 
ecco l’ultima confettura che ho realizzato con la frutta estiva, calcolate che abbiamo appena raccolto 13 cassette di mele dai nostri alberi quindi preparatevi presto a nuove ricette di confetture/composte più invernali. Intanto gustiamoci questa, unisce la dolcezza delle pesche al profumo pungente del rosmarino. Ho utilizzato meno zucchero in modo da far esaltare i sapori naturali della frutta a me è piaciuta davvero tanto. Come utilizzarla? Per un’insolita crostata o in abbinamento a formaggi stagionati, vi stupirà. Buona settimane, che sia dolce e pungente, come questa confettura.

Ingredienti per 2 barattoli di confettura:

  • 1 Kg di pesche (io ho usato 50% di pesche gialle e 50% di pesche bianche)
  • 1 rametto folto di rosmarino
  • 300g di zucchero
  • la scorza e il succo di un limone

Procedimento:
1) Pelare le pesche e tagliarle a piccoli tocchetti in un recipiente.
2) Aggiungere alle pesche il rametto di rosmarino, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e il succo. Lasciare coperto a macerare al caldo per almeno 4 ore.
3) Mettere il rosmarino in una garza sterile e legarlo bene, rimettere in pentola con il resto degli ingredienti e cuocere a fiamma dolce finchè la marmellata non si sarà addensata, frullate il tutto con un frullatore ad immersione (fate la prova del piattino, la confettura dovrà essere così densa da non colare se inclinate il piattino, si muoverà lentamente), trasferire la confettura nei barattoli ben puliti e asciutti.
4) Chiudere i barattoli e farli bollire in acqua per circa 20 minuti. Farli raffreddare senza spostarli dalla pentola con l’acqua. Asciugare i barattoli, contrassegnarli e conservarli in luogo fresco e asciutto. Consumare entro 6/9 mesi.

16 commenti su “Confettura pesche e rosmarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *