Confettura di albicocche e vaniglia

Bentornati!!!
Eccoci di nuovo pronti a partire con il lavoro ma anche con le nostre passioni e i nostri appuntamenti settimanali. Non vedevo l’ora di dare di nuovo voce al mio blog, di vederlo di nuovo attivo e di sentire la vostra presenza, mi siete mancati!! Vi anticipo che, come ogni anno, le vacanze mi sono servite per ragionare su nuovi progetti e ci sono davvero molte cose che bollono in pentola!! Ma ovviamente non vi anticipo nulla, sarà un anno pieno di sorprese!! Quindi stay tuned! Oggi cominciamo in dolcezza. Questo è il periodo migliore per dedicarsi alle conserve e alle confetture, vi consiglio di approfittarne, non durerà molto la frutta meravigliosa dell’estate e presto avremo solo mele, pere e mandarini!! Io non ci penso su due volte, anzi, vi dico solo che sto già pensando al Natale e le confetture sono sempre presenti nelle mie confezioni! Questa è la volta delle dolci e succose albicocche che ho impreziosito con i semi inebrianti di vaniglia…un connubio davvero ben riuscito! Ma ora vi lascio la ricetta e vi ridico che sono felice…Il gattoghiotto è aperto signori!

Ingredienti (per 4 barattoli):
– 1Kg di albicocche mature
– 500g di zucchero
– 2 stecche di vaniglia
– la scorza e il succo di un limone bio

Procedimento:
1) Lavare bene le albicocche, asciugarle accuratamente e tagliarle a piccoli tocchetti in un recipiente.
2) Incidere le stecche di vaniglia, estrarne i semi e unirli alle albicocche insieme alle bacche, aggiungere anche lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e il succo. Lasciare coperto a macerare al caldo per almeno 4 ore.
3) Cuocere a fiamma dolce finchè la marmellata non si sarà addensata (fate la prova del piattino, la confettura dovrà essere così densa da non colare se inclinate il piattino, si muoverà lentamente), i pezzi di albicocche saranno sciolti (se così non fosse potete sempre frullare con un frullatore ad immersione) e il profumo davvero inebriante, eliminare le bacche di vaniglia e trasferire la confettura nei barattoli ben puliti e asciutti. 
4) Chiudere i barattoli e farli bollire in acqua per circa 20 minuti. Farli raffreddare senza spostarli dalla pentola con l’acqua. Asciugare i barattoli, contrassegnarli e conservarli in luogo fresco e asciutto. Consumare entro 6/9 mesi.

Bentornati nella mia cucina!

9 commenti su “Confettura di albicocche e vaniglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *