La mia torta rustica con salsiccia e ricotta

Rieccomi!! Sono tornata da #caccialterritorioblogtour di Arezzo, un’esperienza davvero magnifica culminata con una vittoria!! Ma di questo vi parlerò più dettagliatamente molto presto, oggi vi volevo semplicemente far sapere che sono qui e che avete ancora pochissimi giorni di tempo per partecipare al mio contest Dans la Croyance…datevi da fare!!
Bene, siccome vi ho un po’ trascurato, vi lascio in regalo la ricetta di uno dei miei “cavalli di battaglia”, una torta salata ricca e sostanziosa, perfetta calda in questi giorni invernali o anche a temperatura ambiente per un pic-nic davvero country-chic! Chi l’ha assaggiata se la ricorda…garantito! A presto amici e non perdete l’abbinamento di Sabina!
La lista della spesa:
– 1 cipolla dorata non troppo grossa
– 1 spicchio d’aglio
– 400g circa di salsiccia
– 1 barattolo di polpa di pomodoro (o di pelati)
– 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
– 250g di ricotta vaccina
– 2 rotoli di pasta sfoglia
– 2 uova (1 per dorare)
– 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
– olio evo
– sale
– pepe
– 1 cucchiaino di zucchero
1) In una casseruola soffriggere la cipolla sminuzzata e l’aglio in poco olio, aggiungere la salsiccia a tocchetti liberata dal budello esterno e fare rosolare bene.
2) Quando la salsiccia sarà dorata ma non secca, aggiungere il pomodoro e il concentrato, mescolare bene, abbassare la fiamma e lasciare sobbollire per circa 40-50 minuti. Regolare di sale e pepe, unire lo zucchero, continuare la cottura ancora per qualche minuto affinchè il sugo si rapprenda e non risulti troppo liquido, quindi eliminare l’aglio e mettere da parte.
3) In un recipiente sbattere l’uovo, regolarlo di sale e pepe e aggiungervi la ricotta, amalgamare bene, aggiungervi anche il parmigiano e quindi unirvi il sugo raffreddato, mescolare bene il tutto regolare il sale, se necessario, e mettere da parte.
4) Stendere un rotolo di pasta sfoglia rotondo, sistemarlo in una tortiera e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Versarvi dentro il composto di salsiccia e coprire con un altro strato di sfoglia (potete realizzarlo come volete, io ho fatto il reticolato se no potete fare dei fori con dei taglia pasta di forme diverse o semplicemente adagiare la pasta sfoglia sopra a tutto e bucherellare con la forchetta. Chiudere bene i bordi della pasta.
5) Sbattere leggermente l’altro uovo e spennellare con esso la superficie della torta (pasta sfoglia). Infornare a 200° per circa 30-40 minuti ( fate attenzione perchè essendo molto ricca rischia di non cuocersi bene sul fondo – controllate che sia ben cotta). Sfornare, lasciare intiepidire e servire.
L’abbinamento di VivailVino:
Un piatto perfetto per un pic nic estivo oppure, vista la stagione, per un buffet rustico… diciamo stile country chic!
L’abbinamento allora non può che essere con un vino beverino, un vino da apprezzare in compagnia di buoni amici, tra chiacchere e risate.

17 commenti su “La mia torta rustica con salsiccia e ricotta

  1. Deve essere eccezionale!!!! Io adoro la ricotta in tutti i modi…dolce e salato!!! Proverò sicuramente questa ricetta… Dici che viene bene anche in versione monoporzione?

  2. Sembrerebbe buonissima anche se non lo fosse: è proprio bella!!
    Ma, sono sicura, che lo è, buonissima!!
    Complimenti!

  3. sembra davvero buona, me ne mandi una fetta? la provero' di sicuro. vieni a farmi una visita sul mio blog di cucina, se ti va. ciao tati (google blog "le ricette della mia famiglia"). grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *