Torta di mele con farina di grano saraceno e cannella (gluten free)

 

Ed eccoci arrivati alla fine di questa dolce settimana dedicata alle torte di mele, questa è la mia ultima proposta e spero vi piaccia proprio come le altre. Questa volta ho scelto la farina di grano saraceno, rustica e dal gusto avvolgente e insieme alla dolcezza e alla morbidezza delle mele ho aggiunto il profumo della cannella, un classico intramontabile! Non ha un ottimo aspetto? Allora, quale vi piace di più? Avete deciso? Sapete qual’è il bello? Che potete provarle tutte! Quando? La domenica, ovvio! Le torte di mele sono quelle che scaldano le domeniche in famiglia, quando fuori fa freddo. Allora non mi resta che augurarvi un buon week-end, che sia rilassante e spensierato e goloso e divertente e elettrizzante e…

Ingredienti per una torta da 26cm:

  • 200g di farina di grano saraceno
  • 100g di fecola di patate
  • 250g di burro
  • 300g di zucchero di canna + 3 cucchiai
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 6 mele
  • la scorza e il succo di un limone
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 bustina di lievito
  • gelatina di albicocche per lucidare

 

Procedimento:
1) Pelare le mele, tagliarle a fettine molto sottili e bagnarle con il succo di limone per evitarne l’ossidazione. Mettere da parte.
2) Montare le uova con lo zucchero di canna (300g) finchè non si otterrà un composto gonfio e areato, aggiungere il burro precedente ammorbidito, la scorza di limone e la cannella.
3) Sempre lavorando con le fruste aggiungere la farina setacciata con la fecola ed il lievito un cucchiaio per volta. Unire le mele avendo cura di tenerne un po’ da parte per decorare la superficie.
4) Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata, livellare bene, adagiare garbatamente le fettine di mele sulla superficie della torta e spolverizzare con lo zucchero di canna rimasto (circa 3 cucchiai). Infornare a 180° per circa 50-60 minuti, finchè la torta non sarà ben cotta e dorata. Lasciare raffreddare e lucidare spennellando la superficie con la gelatina di albicocche scaldata. Servire.

 

19 commenti su “Torta di mele con farina di grano saraceno e cannella (gluten free)

  1. Questa torta é ricca e profumata, imponenete d'aspetto…..oserei dire quasi regale nella sua "rusticitá"…….buonissima, magnifica espressione della tradizione. Bacioni

  2. Non sono mai abbastanza le ricette peer gustare una fragrante torta di mele: quelle aromatizzate alla cannella e con la zucchero di canna sono una vera "goduria"

  3. Le foto sono stupende ma l'immagine che manda è di un interno ammassato forse troppo.
    Questo è ciò che vedo io, senza cattiveria, giuro, vorrei solo capire per riprodurla in casa dato che non ho mai realizzato una torta con farina di grano saraceno.

    1. Allora, mi rendo conto che la farina di grano saraceno. con il suo colore "grigiastro" non sia il massimo dell'appetibilità e ti do ragione sull'aspetto ma posso garantirti che è una torta molto leggera, io ho scelto di fare una versione gluten free e quindi non ho messo farina 00 che lega sicuramente meglio il tutto. In realtà è una torta che si sbriciola facilmente quindi non è il "mappazzo" che si può immaginare. A me è piaciuta molto, amo i sapori rustici e l'ho trovata davvero molto buona. Provala e fammi sapere, mi farebbe piacere. :) Un abbraccio

  4. Superlativa!!! Una torta eccezionale!!! Buonissima!!!! Ha superato ogni mia aspettativa!! ..io non avevo fecola ho usato maizena…. eccezionale davvero!! Grazie

  5. Fatta stasera, davvero ottima!! Anche a me dava l'idea di essere un po pesante invece è davvero leggera e soffice, squisita è anche molto veloce e facile da fare. Io ho ridotto lo zucchero a 250gr e non ho messo la gelatina perché lo zucchero aveva fatto un bel caramello

  6. Il sapore è ottimo, deciso e speziato proprio come piace a me. Ma forse la ricetta andrebbe rivista. Ho seguito tutti i procedimenti, ma la torta è risultata troppo molle, come se gli ingredienti non avessero legato bene,e si sbriciolava troppo facilmente.

    1. La torta si sbriciola facilmente, è vero, essendo senza glutine lega meno rispetto al normale ma non è molle, forse dovevi cuocerla un po' di più? Ad ogni modo sono contenta che ti sia piaciuto il sapore :) Fammi sapere se riprovi, a presto! Baci A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *