Piccola bottega di campagna – il vincitore di Giugno

Ok, ok, questo mese sono un po’ in ritardo ma alla fine ce l’ho fatta e domani pubblicherò anche l’ultima sfida che ci porterà alla fine di questa lunga giostra durata un anno alla scoperta della stagionalità.
Ma veniamo al vincitore di giugno, la sfida non  era facile anche perchè i protagonisti erano due ortaggi piuttosto neutri che avevano bisogno di un po’ di grinta per dare vita ad un piatto coi fiocchi…qualcuno è riuscito a creare un capolavoro…
– 
by Il pane al profumo di lavanda
INGREDIENTI (4 persone):
  • 80 g di riso carnaroli
  • 80 g di kamut
  • 1 zucchina medio-grande
  • 1 scalogno
  • 200 g di fagiolini lessati
  • 1 mazzetto di santolina (circa 20 g)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 300 ml di brodo vegetale ( circa)
  • olio evo q.b.
  • Grana Padano grattugiato
  • burro q.b.
  • sale e pepe
PROCEDIMENTO:
Lavare il kamut più volte e metterlo in ammollo in acqua per 8 ore; scolarlo e farlo bollire in acqua salata per 40 minuti. 
In una casseruola, stufare lo scalogno tritato con un cucchiaio di olio. Aggiungere il riso ed il kamut. Mescolare e poi versare il vino. Lasciare sfumare. A questo punto aggiungere un mestolo di brodo vegetale, la zucchina tagliata a cubetti e la santolina tritata. Mescolare per bene. Continuare ad aggiungere brodo finchè il riso ed il kamut non avranno raggiunto il punto di cottura desiderato. Mantecare con del Grana Padano e pepare leggermente. 
Ungere con del burro degli stampini da timballi. Ricoprire i bordi con i fagiolini lessati e fatti saltare in padella con un po’ di burro, sale e pepe. Con un cucchiaio porre al centro di ogni stampino il ” risotto” e premere per bene. Lasciare riposare il tutto 5 minuti. Sformare i timballi e decorarli a piacere.
Brava Silviaaaaaaa!!! Noi ci aggiorniamo domani per la prossima sfida della PbC!!!

10 commenti su “Piccola bottega di campagna – il vincitore di Giugno

  1. Bella la presentazione, ottimi ingredienti, che dire?? ottima scelta!
    al prossimo mese allora!! andiamo di frutta questa volta? Melone, albicocche, pesche… sono curiosa:)))
    baci, Vale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *