Gateau??…no in effetti proprio Gatto!!

So che questa settimana era dedicata al cioccolato ma avevo promesso alla cara amica Letizia che avrei partecipato al suo contest che tra l’altro trovo utile e divertente e quindi ho deciso di postare in corner uno dei piatti che faccio ai miei bimbi un po’ inappetenti perchè è ricco e nutriente e non richiede grossi sforzi nella masticazione…ebbene sì, i miei bimbi, come credo anche altri, si stancano presto di mangiare quando nel piatto trovano qualcosa di impegnativo!!
Così, soprattutto quando sono reduci da un’influenza o da un raffreddore e devono riprendersi faccio loro dei piatti sostanziosi e morbidi, facili da deglutire.
Questa volta però il mio gateau di patate con sorpresa si è trasformato in un vero e proprio gatto!!!  Simpatico no? Ai bimbi è piaciuto molto!! Alle volte basta così poco per rendere tutto più divertente!!
La lista della spesa:
-6 patate
– 150g di parmigiano grattugiato
– 1 uovo
– formaggio dolce tipo edamer o gouda
– pangrattato
– noce moscata
– sale e pepe
– burro
Per decorare:
– 1 carota
– capperi
– fette di formaggio
– olive verdi
– glassa di aceto balsamico
1) Lessare le patate e ancora calde, pelarle e passarle nello schiacciapatate.
2) Aggiungere l’uovo leggermente sbattuto, il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata (se il composto è troppo morbido aggiungere anche del pangrattato), mescolare tutto e lasciare a riposo alcuni minuti in modo che si insaporisca bene.
3) Ungere gli stampini con il burro e cospargere con il pangrattato quindi riempire gli stampini fino a metà con il composto di patate, unirvi al centro un cubotto di formaggio, chiudere con il composto di patate livellando bene la superficie, cospargere con altro pangrattato e sistemarvi sopra dei fiocchetti di burro
4) Infornare a 200° per 15 minuti circa finchè non saranno dorati in superficie. Fare intiepidire leggermente e procedere alla decorazione.
5) Io ho realizzato i baffi con delle carote julienne e la coda con una striscia sottile di carota, le orecchie con delle olive verdi tagliate ad hoc e il naso con un cappero attaccato ad uno stuzzicadenti che poi ho infilato nel gateau. Per fare gli occhi ho tagliato una fetta di formaggio a formare due dischetti e per le pupille ho sistemato sopra una goccia di glassa di aceto balsamico.

41 commenti su “Gateau??…no in effetti proprio Gatto!!

  1. Che tenero! Anche con mia sorella (ho una sorella di 12 anni) ho lo stesso problema. Spesso, sia per pigrizia, sia perchè i bambini difficilmente assaggiano piatti nuovi o con aspetti "complicati". Una bellissima idea di presentazione dalla quale prenderò spunto^_^

    Ti auguro una buona giornata :)

  2. Stupendo! Me lo segno: mio figlio per adesso è abbastanza un lavandino, ma so che attraverserà il periodo di inappetenza.
    Un bacio ;)

  3. Ma che bel gatto, che bella presentazione!!! Conosco da poco il gateau… e mi piace molto, complimenti ^_^

  4. Ti dirò, anche a me piace un sacco mangiare cose morbide. E questo gatto è davvero carino e gustoso ;)
    buona giornata
    ( e sono giorni che mi arrovello per il tuo contest…mi sogno le pere e la belga anche di notte… ahahah )

  5. Piccino,piccino,troppo carino il gattino,ma soprattutto squisito,perciò bando alla tenerezza e forza all'assaggio!!Un baciuzzo stella e bellissimo fine settimana!!

  6. Vero verissimo…anche la mia bimba è un po' difficilotta e mi devo studiare sempre cose strane!! Propvero con il tuo Gateu "Gatto" =)) Direi a presto! Baci

  7. che bella presentazione!! sei troppo brava e creativa! e quei pois rossi mi fanno impazzire :))
    però più che un gattò mi sembra un topolinò ;)))
    baci e buon weekend

  8. simpaticissimo…lo preparerò ai miei bimbi…ok, mi hai scoperta, è che lo voglio io!!!!del resto sono anche io redue dall'influenza!!!!

  9. beh io non ho ancora capito perchè le preparazioni più belle rendono più buono il tutto.. e questa sembra molto carina..quindi buona. complimenti!!

  10. che bel micetto, per i micetti bellissimi!
    Gli ingredienti mi ricordano quelli delle crocchette.. ieri sera mio figlio il piccolo (6 anni appena compiuti): "mamma, ho chiesto alla suora gli ingredienti delle polpettine buonissime che abbiamo mangiato oggi, così me le prepari anche tu..".. e io tra me me penso che devo esser messa proprio male se il mio piccolo si prende questa briga, non trovi?
    baci e buon WE

  11. Che bel micetto dal musino simpatico…e molto molto gustoso. Inutile dire che ti ricopierò velocemente :)

    Grazie cara di aver partecipato

  12. bellissima, assolutamente da salvare e far provare aiiei nani. Capisco benisdimo la perdita di interesse e di appetito davanti a piatti 'strani', e quindi questo lo devo assolutamente replicare! grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *