Lasagne verza, salsiccia e brie

E’ ufficiale, siamo a dicembre e qui ha inizio il mese più impegnativo dell’anno. Il 20 è il compleanno della mia cucciola e nella mia mente esiste già un progetto per una torta che la lascerà a bocca aperta e che ovviamente non mangerà. Poi è la volta del Natale, dei doni fai da te che escono dal forno a ritmi ed in quantità allucinanti ma che, come per magia, saranno pronti e confezionati al momento giusto come ogni anno. Ma non fatemici ancora pensare, voglio gustarmi questo momento di tranquillità prima della tempesta, dal prossimo week-end ci sarà un albero addobbato nel mio salotto e tutto sarà vero, adoro il Natale, non fraintendetemi, ma è un lavorone!! Quindi, per il momento, gustiamoci insieme questa lasagna che è davvero strabuona!!!
La lista della spesa (per 6 persone):
– 1 confezione di lasagne fresche (io sfogliavelo di Giovanni Rana)
– 500g circa di salsiccia
– 600g circa di verza tagliata molto fine
– 200g di brie
– 500 ml di latte intero
– 50g di burro
– 50g di farina
– parmigiano grattugiato
– noce moscata
– sale e pepe
1) Preparare la besciamella: In una casseruola sciogliere il burro, quando sarà completamente sciolto aggiungere la farina in un’ unica soluzione, mescolare energicamente con una frusta e lasciare tostare per alcuni istanti. Aggiungervi il latte caldo a filo e continuare a mescolare finchè la besciamella non si sarà addensata raggiungendo la densità desiderata. Regolare di sale e di pepe, insaporire con della noce moscata grattugiata al momento.
2) In una padella rosolare la salsiccia privata della pelle e sbriciolata finchè non sarà dorata, aggiungervi la verza e stufarla insieme alla salsiccia regolare di sale e di pepe. Mettere da parte.
3) Tagliare il brie a pezzettini piccoli e mettere dentro alla besciamella mescolando il tutto.
4) Assemblare le lasagne: Se si utilizza una lasagna diversa dalla mia sbollentare i fogli di pasta alcuni istanti in acqua bollente salata prima di montare la lasagna. Imburrare una pirofila, sistemarvi le lasagne, distribuirvi sopra un po’ di composto di verza e salsiccia, la besciamella con in brie, e quindi una bella spolverata di parmigiano. Procedere con tutti gli altri strati.
5) Distribuire sulla superficie delle lasagne alcuni riccioli di burro ed infornare a 200° per circa 15-20 minuti. Lasciare intiepidire un attimo, porzionare con  un coppapasta rotondo e servire.

19 pensieri su “Lasagne verza, salsiccia e brie

  1. Letiziando

    Stragolosa questa invernale lasagna chre assembla tutti ingredienti che mi piacciono davvero molto. Allora tanti auguroni per la mole natalizia che ti attende 😉

    baci

    Rispondi
  2. GiuM@

    Idea gustosissima … anche perchè
    tra qualche settimana potrò sostituire
    la verza con il Broccolo fiolaro di Creazzo
    prodotto tipico veneto, coltivato sulle colline
    che sorgono intorno a Creazzo in provincia di Vicenza.
    (www.ilbroccolofiolaro.it/)

    Mille grazzzie, ciao Giuliano

    Rispondi
  3. Dolci a gogo

    Che bellezza questa lasagna tesoro davvero eccezionale e gustosissima!! Ho la verza e la salsiccia e pure la lasagan mi sa che corro a provarla!!Un bacione grandissimo e tvb sempre,Imma

    Rispondi
  4. elenuccia

    Si il Natale è davvero un lavorone. Bellissimo quando arriva ma che fatica stare dietro a tutto 🙂
    Ma un bel piatto d lasagne aiuta sicuramente ad avere le energie necessarie a fare tutto!

    Rispondi
  5. Antonella

    Hai proprio ragione, anche qui dicembre è un mese a dir poco impegnativo (iniziamo stanotte con Saint Nicolas, poi anniversario, poi natale, poi compelanno scricci…) ma poi, basta vedere le lucine accese e un pò di musica di sottofondo e tornano le forze e il buonumore! Ottima questa lasagnetta, ci vorrebbe proprio anche se ho appena finito di pranzare! 😀

    Rispondi
  6. Anonimo

    Ci tengo a ringraziarti perchè, letta al volo questa ricetta sul tuo (bellissimo) blog, mi è subito piaciuta e l'ho proposta per la (ormai entrata nella tradizione) cena degli auguri coi colleghi del marito (e signore = 45 persone): ha avuto un successone ! ma si vedeva subito che è una di quelle ricette facili, ottime e, nel contempo, originali !
    Maria Chiara

    Rispondi
    1. AmbraOrazi Autore articolo

      Cara Maria Chiara, sono davvero contentissima che questa ricetta ti sia piaciuta e ti abbia fatto fare una bella figura in un'occasione speciale…sai cosa ti dico? Ringrazio te di cuore, perchè i commenti come i tuoi rendono il mio blog vero, mi ricordano che ci sono tante persone che come te mi seguono e provano le mie ricette. Questo mi da la carica per continuare e fare sempre meglio. Ti mando un bacione grande grande. A.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *