Tortine di melette selvatiche

Nel nostro giardino, all’interno di una simpatica aiuola fiorita troneggia un giovane melo da fiore che in primavera si veste di meravigliosi fiori color porpora.
I vivaci fiori si trasformano in rosse melette piccole come ciliegie che gli anni scorsi, causa grandinate e potature non siamo mai riusciti a raccogliere. Quest’anno invece finalmente sono riuscita a raccoglierne un po’ e ho deciso di impiegarle così…
Tortine di melette selvatiche
La lista della spesa (per circa 12/14 tortine):
– 125g di burro
– 1 Kg circa di melette pulite, tagliate in due e senza torsolino (lo sò è un lavoraccio!!!) e bagnate con un cucchiaio di succo di limone e 1 cucchiaio di zucchero di canna 
– la scorza grattugiata di mezzo limone
– 400g di farina
– 3 cucchiaini di lievito vanigliato
– 300g di zucchero
– 1 pizzico di sale
– 4 uova medie
– 1/2 tazza di latte (circa 50 ml)
– 50g di mandorle tagliate grossolanamente
– zucchero a granella (a piacere)
– gelatina di albicocca per lucidare
1) Far sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare. Mescolare la farina e il lievito, lo zucchero, il sale e lavorando con uno sbattitore poco per volta le uova, il latte, la scorza di limone e il burro fuso.
2) Imburrare gli stampini e infarinarli, incorporare 2/3 delle melette all’impasto e distribuire il composto negli stampini. Sistemarci sopra le melette rimanenti, le mandorle e lo zucchero granellato.
3) Infornare a 180° per 20/30 min finchè non saranno ben dorate, lasciare raffreddare.
4) Scaldare la gelatina di albicocche e con un pennellino da cucina spennellare le tortine.
5) Servire con un buon tè.

Con questa ricetta partecipo al contest di Aboutfood

47 commenti su “Tortine di melette selvatiche

  1. Hai cambiato look.
    Mi piace anche questo e mi piacciono le tue tortine.
    Le voglio provare ma non ho le mmelettine.
    Le faccio con le mele normali.
    Ti faccio sapere.
    Dann/www.cucinamoremio.com

  2. che meraviglia! queste tortine hanno un aspetto favoloso, nè mangerei volentieri una. e' poi che soddisfazione fatte con le mele del proprio giardino! ciao ciao

  3. Solo pensare di usare le "meline" e farci delle tortine mi sento catapultata nel mondo delle bambole, da piccola ci avrei fantasticato non molto di più di adesso.. :)
    mi meravigli sempre, sei troppo avanti, Ambra!

  4. me ne hanno regalate un po'.sono bellissime oltre che buone.una vera piccola tentazione.ottima idea la tua di metterle in questi dolcetti

  5. Che spettacolo Ambra, ogni tua preparazione è un capolavoro, come fa a riuscirti tutto così meravigliosamente bene?!
    Un abbraccione grandissimo!

  6. Ogni anno mi riprometto di curarlo di più,ma ahimè il melo "trascurato"continua a lanciarmi i suoi frutti!!Si si,li lancia proprio, nel senso che ha già "acciaccato"il cane,il marito e la mia testa!!Fa dispetti e a ragione,i suoi bei frutti, delle mele "annurche",cadono impietose divorate dagli insetti!!E' un peccato,lo so,ma giuro che il prossimo anno anticiperò le cure!!Intanto mi godo le tue melette che hanno regalato ai tuoi dolcetti colore,profumo e sapore!!
    Baci babbà..alla prossima!!

  7. Mai viste queste melette…ma solo io non ho nessun giardino, nessun alberello e pure la salvia mi si è suidcidata???
    Vabbè, mi consolo con un dolcetto che a vederlo mette già voglia!!
    ciao loredana

  8. oh come ne mangerei una domani a colazione…
    facciamo cambio? Io ti do una fetta di torta di carote e cioccolato e tu una di queste delizie, ci stai?

  9. Come promesso su FB eccomi qui a commentare questa deliziosa ricetta…Queste melette sono un autentica novità per me! Che bel colore che hanno…devono essere deliziose! E queste tortine già me le immagino, soffici, fruttate, profumate…che bontà!

  10. Dio cosa sono quelle meline? Un colore irreale, che vagola tra il rosso e l'amaranto…piccoleee e perfette. Si può restare senza parole ogni volta che passo di qui? Ti garantisco che si può. La ricetta è fantastica ma ti dico che non la proverò mai perchè senza quelle mele non ha ragione di essere! Ti abbraccio cara, Pat

  11. che meraviglia di colori! mamma mia! ma dove le trovi ste melette selvatiche! mi piacerebbe anche a me un alberello in giardino con questi colori! complimenti, davvero buoni e belli! baciotti cara

  12. Che tenere quelle melette, sono un amore :) Mai viste così piccine picciò e qualcosa mi dice che sono dolci e profumatissime. Speciali come le tortine che le racchiudono in un abbraccio soffice e goloso. Un bacione cucciola, buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *