Tatin di porri, pancetta e semi di finocchio

Assodato che adoro le tatin, sia esse dolci che salate, voglio augurare buona settimana a tutti con questa delizia…sì, oggi mini post!Smack!
La lista della spesa (per 2 tatin mono porzione):
– 1 rotolo di pasta sfoglia
– 4 o 5 porri
– 100g di pancetta dolce a cubetti
– Semi di finocchio
– Zucchero di canna (2 cucchiai circa)
– 1 noce di burro + 1 per i porri
1) Sciogliete una noce di burro in una padella e fateci rosolare i porri tagliati a fette tutte di uguale altezza, fatelo stufare aggiungendo un po’ di acqua e girandolo sempre senza rompere le fette. Regolare di sale e di pepe e mettere da parte.
2) Nello stesso grasso fare rosolare la pancetta finchè non diventa dorata. 
3) Imburrare le mini pirofile, cospargerle con lo zucchero di canna (eliminarne eventualmente l’eccesso) e metterle sul fuoco fino a che lo zucchero non comincerà a caramellare.
4) Togliere dal fuoco, sistemare bene le fette di porro sul fondo delle pirofine, dividere la pancetta e spargerla sui porri, completare con qualche seme di finocchio a piacere.
5) Tagliare la pasta sfoglia in due cerchi leggermente più grandi delle pirofile e sistemarle sopra i porri. Infilare i bordi di pasta bene dentro le pirofile.
6) Infornare a 200° per circa 15 minuti. Lasciare intiepidire poi rovesciarla quando è ancora calda.

51 commenti su “Tatin di porri, pancetta e semi di finocchio

  1. ma che buona che deve essere… voglio provarla con la mia brisèe all'olio… è meravigliosa, bellissima presentazione… brava!!! bacione

  2. Buongiorno tesoro…ottima ricetta!!! bellissima l'idea delle monoporzioni, sono molto chic…e chissà che bel profumo con i semi di finocchio…Brava!!! buona settimana, un bacione :)

  3. …ma che meraviglia, ma dev'essere una squisitezza…ma quante ne fai? Mò ti mando un super bacio e questa bontà sarà nella mia tavola questa settimana…visto che non posso passare da te mi devo dar da fare…
    besos

  4. Sono divine queste tortine….. le voooooglio!!!!!! Ho giusto un porro in frigo, mannaggia ma e' uno solo! Poco male… passo dal super :-)
    Buonissima giornata a te!
    Paola

  5. Che belli quei "fiorellini" di porri ^_^ Potrebbe essere un'ottima messa alla prova per la mia prima sfoglia fata in casa! Baciotti, buona settimana

  6. che bella questa tatin, io non ho mai provato a farne una..nonostante la lunga permanenza in francia. ma con solo porri non viene troppo "forte"?

  7. Non importa se i lpost è corto, l'importante è la sostanza, e i nquesto caso sei riuscita a sfornare una torta meravigliosa…adoro i porri!

  8. Grande effetto visivo per questa torta salata che conquista al primo sgurado…non oso immaginare il sapore divino. Che bello passare da te ^_^

    Baci bella

  9. Che bel lunedì…. oggi nel mondo blog sto vedendo così tante belle ricette…..grazie…e questa la copio e la archivio…subito…baci

  10. @Fujiko: Se non trovi i porri puoi usare per esempio le cipolline, quelle borettane ad esempio vanno benissimo!!
    @Marzia: I porri caramellati sono dolci e per nulla forti a patto che piacciano naturalmente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *